Con un recente Ordinanza del 7 Agosto 2020 (Corte d’Appello di Cagliari, Sez. I, 7 agosto 2020, n. 1509, ord.) la Corte d’Appello di Cagliari ha elaborato il principio secondo cui il mancato esercizio del diritto di visita del  figlio, determinato da ragioni oggettive e non dalla condotta del genitore collocatario, non esclude il diritto al recupero dei tempi di visita persi. Infatti, deve essere tutelato l’interesse preminente del minore alla costruzione e al mantenimento di un rapporto pieno ed effettivo con il genitore, ciò anche in  attuazione del principio di bigenitorialità. Il caso riguardava il mancato raggiungimento di un accordo tra genitori separati (vedi anche La Separazione e il Divorzio) circa l’esistenza del diritto del padre al recupero dei giorni persi e secondo quale modalità.

COSA DICE LA CORTE D’APPELLO SUL DIRITTO DI VISITA E I GIORNI PERSI?

La Corte d’Appello preliminarmente ammette l’impugnativa, poiché l’ordinanza impugnata ha carattere decisorio e lede il principio di bigenitorialità, diritto fondamentale costituzionalmente garantito.

Nel merito accoglie il reclamo, dal momento che se un genitore non ha potuto esercitare il proprio diritto di visita del figlio per ragioni oggettive, può, e si potrebbe dire deve, recuperare gradualmente i giorni persi nel corso dei mesi successivi. Il recupero può avvenire sia attraverso il prolungamento del periodo di permanenza durante le vacanze estive sia allungando di qualche giorno a settimana i periodi di permanenza con il padre, previo accordo con la madre.

ORIENTAMENTI GIURISPRUDENZIALI SUL DIRITTO DI VISITA DURANTE LA PANDEMIA COVID-19

Il tema è di grande attualità e si inserisce all’interno delle diverse interpretazioni che circa l’interesse prevalente tra il diritto di visita e l’interesse del minore da una parte, e la tutela della salute pubblica dall’altra. Secondo un primo orientamento, la tutela della salute pubblica si pone in posizione dominante rispetto al diritto di visita, quest’ultimo al contrario assumerebbe un carattere recessivo sia rispetto alla libertà di circolazione sia rispetto al diritto alla salute.  Sulla base di questa interpretazione la giurisprudenza ha negato il diritto al recupero dei tempi di visita perduti, affermando che il diritto di visita nel permanere della pandemia possa essere esercitato mediante video-chiamate, telefonate e chat.

Con opinioni diverse si sono espressi diversi tribunali secondo i quali la frequentazione di ciascun genitore con i figli, già regolata mediante provvedimento provvisorio o sentenza di separazione o divorzio, non può essere interrotta dall’emergenza sanitaria. L’unico limite alla frequentazione risiederebbe in eventuali situazioni oggettive e specifiche in cui il rischio per la salute sia concreto ed effettivo, e non meramente ed astrattamente possibile.

Non solo, infatti, diverse sentenze e ordinanze hanno concordato circa il principio secondo cui le disposizioni dei tribunali attinenti le modalità di frequentazione dei figli, in quanto volte a dare attuazione al diritto fondamentale alla bigenitorialità, attuato attraverso il diritto di visita,  non possono essere derogate dalle limitazioni alla circolazione a tutela della salute individuale o pubblica.

IL DIRITTO ALLA BIGENITORIALITÀ E IL DIRITTO DI VISITA

Sul tema della bigenitorialità si ricorda che la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha invitato le autorità nazionali ad adottare ogni misura idonea a rendere effettivo il rapporto tra genitore e prole oltre a chiedere un controllo sulle eventuali restrizioni che dovessero apportarsi al diritto di visita dei genitori. L’adozione di misure automatiche e standardizzate rischierebbe di incidere negativamente sulle relazioni familiari tra un figlio in tenera età ed uno dei genitori o entrambi, in questo modo pregiudicando il preminente interesse del minore.  In questo senso, il diritto di visita diviene la modalità attraverso cui garantire quanto richiesto dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

La Corte d’Appello di Cagliari, al fine di dare attuazione al principio di bigenitorialità, ha accolto il reclamo del padre, affermando che i giorni persi per effetto della pandemia possano essere recuperati gradualmente, sia prolungando il periodo di vacanza del figlio presso il padre, sia aumentando di qualche giorno i periodi di permanenza con lo stesso. In questo modo, il diritto di visita viene parzialmente modificato fino al totale recupero dei giorni persi.

La Corte, ha sostenuto che l’interruzione protratta nel tempo del rapporto genitore e figlio può avere delle conseguenze irrimediabili.

La presenza fisica del genitore con il proprio figlio non può infatti essere sostituita, come affermato da alcuni tribunali, dalla presenza virtuale, realizzata tramite una video chiamata, che è caratterizzata dall’assenza del contatto fisico.  Il diritto di visita in presenza è l’unico modo per garantire il mantenimento e lo sviluppo dei rapporti affettivi genitore-figlio (vedi anche Separazione e divorzio con figli minori).

Avvocato matrimonialista: Contattaci per avere una consulenza legale in tema di diritto di vista dei figli

Possiamo aiutarti! Contattaci ora.









    Articoli @BLOG legale

    TRAFERIMENTO IMMOBILE

    TRASFERIMENTO DELLA PROPRIETÀ DELL’IMMOBILE ALL’EX CONIUGE

    | Blog Legale | Nessun commento
    Gli accordi di separazione, o di divorzio, con cui viene disposto il trasferimento della proprietà dell’immobile all’ex coniuge possono avvenire solo sulla base di una sentenza. Per trasferire la proprietà…
    danno morale

    DANNO MORALE

    | Blog Legale | Nessun commento
    Sono innumerevoli ogni anno le domande rivolte all’autorità giudiziaria per ottenere il riconoscimento di un danno morale. Certamente tale riconoscimento, poiché attiene alla violazione della sfera personale e intima di…

    Si può recuperare il diritto di visita del figlio, perso per ragioni oggettive?

    | Blog Legale | Nessun commento
    Con un recente Ordinanza del 7 Agosto 2020 (Corte d’Appello di Cagliari, Sez. I, 7 agosto 2020, n. 1509, ord.) la Corte d’Appello di Cagliari ha elaborato il principio secondo…
    pignoramento della casa coniugale

    Pignoramento della casa coniugale

    | Blog Legale | Nessun commento
    Molto spesso la casa coniugale è sottoposta a garanzia ipotecaria a favore della banca che ha concesso il mutuo per l’acquisto. Questa situazione pone diversi problemi in caso di separazione.…
    mancato versamento dell'assegno di mantenimento

    Mancato versamento dell’assegno di mantenimento

    | Blog Legale | Un commento
    I clienti che si rivolgono a noi per curare il divorzio o separazione ci chiedono spesso se il mancato versamento dell'assegno di mantenimento a favore dell'ex coniuge o dei figli…
    amministratore di sostegno

    Amministratore di sostegno

    | Blog Legale | Nessun commento
    Nei casi accertati di  “shopping compulsivo”, si  ha diritto alla nomina di un amministratore di sostegno finalizzato al recupero di un sano rapporto con il denaro. Amministratore di sostegno in…
    Assegnazione della casa coniugale

    Assegnazione della casa coniugale

    | Blog Legale | Nessun commento
    In una recente sentenza di Febbraio 2020 il tribunale di Castrovillari pone particolare rilievo all’interpretazione dell’art.337 sexies cc e quindi all’assegnazione della casa coniugale in caso di genitori separati. La…
    Sfratto per morosità

    Sfratto per morosità Covid-19

    | Blog Legale | Nessun commento
    I Giudici del Tribunale di Venezia intervengono in materia di sfratto per morosità nel caso di affitti ad attività commerciali durante il Covid-19 Sfratto per morosità durante il Lockdown Per…
    abuso di autorità

    Abuso di autorità

    | Blog Legale | Nessun commento
    L'abuso di autorità si configura quando un soggetto, che si trova in posizione di supremazia, a causa della sue funzioni,  rispetto ad un'altra persona, nel commettere un reato fa un…
    separazione mediante negoziazione assistita

    Separazione mediante negoziazione assistita

    | Blog Legale | Nessun commento
    Il nostro legislatore con la Legge 10/11/2014 n. 162 ha previsto che i coniugi possano utilizzare lo strumento della negoziazione assistita per separarsi, divorziare o modificare le condizioni di separazione…
    separazione con addebito per tradimento

    Separazione con addebito

    | Blog Legale | 2 Commenti
    Se il coniuge perdona le condotte infedeli dell’altro coniuge perderà la possibilità di chiedere in futuro la separazione con addebito per tradimento. Separazione con addebito per tradimento Prima di tutto,…
    risarcimento del danno causato da animali selvatici protetti

    Risarcimento del danno causato da animali selvatici protetti

    | Blog Legale | Nessun commento
    Vi siete mai posti la domanda su chi ricada la responsabilità in caso di incidente stradale causato da un animale selvatico protetto? A chi dovete chiedere il risarcimento del danno…

    Separazione e divorzio con figli minori

    | Blog Legale | Un commento
    Certamente siamo tutti d’accordo che sarebbe perfetto se il nucleo familiare riuscisse a sopravvivere alle difficoltà che incontra. Tuttavia, non sempre è così e si rende necessario da parte dei…
    assegno divorzile, quantificazione assegno divorzile

    Assegno divorzile: Quantificazione

    | Blog Legale | Nessun commento
    Sapevi che anche la durata del matrimonio è un fattore importante per la quantificazione dell’assegno divorzile? Se il matrimonio è stato di breve durata è a rischio l’assegno divorzile Seconda…
    stalking condominiale

    Il reato di “Stalking condominiale”

    | Blog Legale | Nessun commento
    Esiste il reato di "stalking condominiale"? per rispondere occorre far chiarezza su alcuni aspetti. Tuttavia, a prescindere dal fatto che tu sia ingiustamente accusato o, al contrario che sia vittima…
    avvocato matrimonialista, avvocato divorzio, avvocato diritto famiglia, avvocato famiglia, avvocato per la famiglia

    Avvocato matrimonialista e la scelta dell’avvocato giusto

    | Blog Legale | Un commento
    L'avvocato matrimonialista, cosa fa? Una domanda che molti mi fanno. Avvocato divorzista, matrimonialista o penalista? Come scegliere un giusto avvocato matrimonialista? Facciamo chiarezza. Le doti di un avvocato matrimonialista esperto…
    assegno di mantenimento, assegno mantenimento figli, assegno mantenimento figli maggiorenni, assegno di mantenimento per i figli diventati maggiorenni

    Assegno di mantenimento per i figli diventati maggiorenni

    | Blog Legale | Nessun commento
    Assegno di mantenimento per i figli divientati maggioreni, Ecco le informazioni dell'avvocato Michele Zuddas.Secondo la Cassazione terminato il percorso di studi è dovere del figlio trovarsi un lavoro per diventare…
    revenge porn, avvocato revenge porn

    4 consigli utili per prevenire il revenge porn

    | Blog Legale | Nessun commento
    Negli ultimi anni, il fenomeno del "revenge porn", inquadrato come reato dall'art.612 ter del Codice Penale, ha assunto dimensioni preoccupanti.Ogni anno si stimano più di 1600 casi di "revenge porn"…
    Avvocato specializzato in separazione e divorzio

    La Separazione e il Divorzio

    | Blog Legale | Nessun commento
    La separazione o Divorzio? Ecco alcuni informazioni e chiarimenti dell'avvocato Michele Zuddas, esperto in separazione e divorzio. In questi casi spesso non si ha idea di come iniziare a raccontare il…
    GUIDA IN STATO DI EBBREZZA, diffamazione

    Assegno divorzile

    | Blog Legale | Nessun commento
    L'assegno divorzile consiste nell'obbligo da parte del coniuge di pagare, con cadenza periodica all'altro coniuge, un assegno nel caso in cui quest'ultimo non abbia i mezzi adeguati, oppure sussistano ragioni…
    Call Now Button

    ATTENZIONE: Recarsi dal proprio avvocato è consentito anche in zona rossa, riceverai la prenotazione da mostrare in caso di necessità.

    X